Di Alberto Zali

– I colori vengono studiati con molta attenzione, al fine di essere poi riutilizzati per influenzare la psiche umana. Pura fantascienza? Psicologi e specialisti sostengono il contrario. I loghi di imprese e compagnie di successo (quali Facebook, YouTube, Ferrari, Fanta e molti altri) non sono infatti scelti a caso, bensì devono stimolare nel cliente determinati bisogni. Ma sapevate che dal colore preferito di una persona si può dedurre anche la sua personalità? Andiamo a vedere che significato ha ogni colore!

Bianco

È il colore della purezza, della fragilità e della divinità. Trasmette un senso di pulizia e di nitidezza, motivo per cui è utilizzato da molte case farmaceutiche. Se il tuo colore preferito è il bianco sei in linea di massima una persona onesta, che ama calma e tranquillità. Prediligi la trasparenza e, talvolta, per questo sei (ritenuto) un po’ ingenuo.


Rosso

È uno dei colori che trasmettono più emozioni. Al rosso si attribuisce spesso la forza, il pericolo, l’urgenza di agire. Un oggetto rosso suscita passione e voglia di possederlo. Se ami il rosso, sei estroverso, pieno di voglia di vivere e un poco impaziente: un vero leader!


Giallo

È il colore del sole e dell’energia, dà un senso di velocità e forza. Se vi dico Eni Energia, vi viene in mente qualcosa? Il giallo è utilizzato non a caso da aziende che operano nell’ambito dei trasporti e dell’energia. Chi ama il giallo è una persona ottimista e positiva, adora imparare e dare sfogo alla propria creatività ed energia. Viceversa, se odi il giallo sei una persona pragmatica e logica.

 


Blu

Statistiche dimostrano che è il colore più amato dall’essere umano. Esprime pace, serenità per cui viene usato a scopo terapeutico. Ricorda il mare, il cielo e trasmette forza e coesione (il logo di Facebook, il social network per antonomasia, è blu). Se ti piace da impazzire il blu, sei una persona calma ma che ama l’avventura; odi il caos e per questo finisci spesso per tornare sui tuoi passi, dove sai di poter trovare la tua “casa”.


Arancione

È l’unione di rosso e giallo. Esprime calore e affetto. Se ami l’arancione è perché tieni molto agli amici, sei vivace e pieno di energia. Hai bisogno di sicurezza e di persone che ti ispirino fiducia.


Viola

È l’unione di rosso e blu. È il colore della follia e della creatività ma anche – o forse proprio per questo – della saggezza. Viene di rado usato dalle aziende perché è in grado di suscitare anche emozioni negative. Se ami il viola sei empatico, sensibile e sempre un po’ misterioso ed enigmatico. Non sei molto sicuro di te stesso e talvolta vorresti solo che gli altri ti capissero.


Verde

È il colore della speranza, tantoché è usato dalle aziende che si impegnano per la salvaguardia del pianeta. Se hai scelto il verde, sei determinato e rispettoso ma te la credi un po’. Ti piace dilungarti in discussioni molto interessanti ma solo con chi ritieni alla tua altezza.


Nero

Simbolicamente rappresenta l’assenza di emozioni e l’oscurità. È un colore che evoca potenza e eleganza ma anche paura e mistero. Se il nero è il tuo colore preferito, tendi all’isolamento e sei molto profondo e riflessivo. Cerchi costantemente un affetto sincero che colmi il vuoto che covi dentro.


Ovviamente, se avete due colori preferiti invece che uno, l’analisi si complica ulteriormente e può essere approfondita. Il tutto è influenzato dalle esperienze che ognuno di noi fa quotidianamente e quella dei colori – come del resto quella della psiche – non è una scienza esatta.

Il mio colore preferito è il nero e il tuo? Faccelo sapere nei commenti sul sito Facebook di Sharing.School e fammi sapere se ho azzeccato che tipo di persona sei!